Giovanni Faldella

Nella solenne inaugurazione del monumento ai fratelli Ruffini e a Domenico Ferrari, Taggia 12 aprile 1896

 9,90

COD: 9791280260109 Categoria:

Descrizione

Nel 1890 sorse l’idea di erigere un monumento ai Fratelli Jacopo, Giovanni ed Agostino Ruffini e a Domenico Ferrari in seno alla Redazione del giornale Tabiese “ La Cronaca Ligure”, composta di giovani liberali e di valorosi scrittori. La Redazione del giornale, il 17 luglio 1890, si costituì provvisoriamente Comitato per diffondere la patriottica idea che fu accolta con moltissimi consensi. Il libro descrive personaggi illustri del tempo, chi ha edificato il monumento e discorsi dedicati ai patrioti.

Giovanni Faldella nato a Saluggia (Vercelli) nel 1846, si laureò in Giurisprudenza a Torino, dove entrò in contatto con la società studentesca “Dante Alighieri”, frequentando Sacchetti, Giacosa, Boito, Camerana; nel 1869 fondò il quadrimestrale “Il Velocipede”, rivista di politica e letteratura, su cui scrisse numerosi articoli a firma Spartivento.
Nel 1871 tornò a Saluggia e intraprese l’attività professionale, iniziando contemporaneamente la carriera politica come consigliere provinciale; nonostante gli impegni professionali continuò a coltivare la sua attività pubblicistica e per conto della “Gazzetta Piemontese”compì anche dei viaggi all’estero (Vienna e Parigi). Collaborò a numerosi giornali e riviste come “Rivista minima”, “Caffaro”, “Movimento”, “Fanfulla” di Firenze e di Roma, “Cronaca bizantina”.
Nel 1881 fu eletto deputato della Sinistra e nel 1896 senatore; le sue posizioni, inizialmente di sinistra, divennero gradualmente moderate. La sua ricca produzione letteraria comprende sia opere narrative (i racconti Figurine, 1875; Il male dell’arte. Variazioni sul tema, 1867; Madonna di fuoco e Madonna di neve, 1888) sia racconti di viaggio e reportages giornalistici (A Vienna, gita col lapis, 1874; Un viaggio a Roma senza vedere il papa, 1880; Roma borghese, 1882).
Tutte le sue opere sono caratterizzate da uno stile bozzettistico estremamente vivace e da un uso della lingua estroso e originalissimo in cui si mescolano vocaboli aulici e dialettali, tecnicismi e latinismi.

Morì a Saluggia nel 1928.

Genere Storia locale
Anno di pubblicazione 2021
Formato 14,8×21
Numero Pagine 50
Tipo di rilegatura brossura
ISBN 979-12-80260-10-9
Prezzo € 9,90

Informazioni aggiuntive

Peso 0.095 kg
Dimensioni 14.8 × 21 × 0.3 cm

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Giovanni Faldella”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *