C’era una volta Sanremo

Evoluzione della geografia antropica della Città dei Fiori letta attraverso le opere di Italo Calvino

11,90 

Descrizione

Come fa, un antropologo, a ricostruire il cambiamento dell’aspetto di una città? Può ascoltarla dalle voci, leggerla negli articoli di giornale, osservarla dalle fotografie; oppure, può analizzare le descrizioni presenti nei romanzi e nei racconti ambientati in quella città. È ciò che avviene in questo libro: in un viaggio nel tempo che va dal Barone Rampante alla Speculazione Edilizia, l’autore passa in rassegna l’opera di Calvino per ricostruire passo per passo i vari modi in cui Sanremo doveva apparire. Da paesino rurale, a luogo di villeggiatura per le élite russe, a sede indiscussa del Festival della Canzone Italiana: con un taglia-e-cuci delle più famose opere dello scrittore sanremese, l’autore ci fornisce una fotografia della Sanremo degli ultimi tre secoli, dei suoi paesaggi, dei suoi abitanti e della sua cultura.

Alessio Bellini è nato Sanremo nel 1998. Antropologo culturale, sebbene lavori principalmente nell’ambito sanitario, è altrettanto interessato alla storia e alla cultura dei suoi popoli liguri.  Mentre C’era una volta… a Sanremo è il suo primo saggio, nel 2020 aveva già esordito con la raccolta di poesie Piccoli racconti di sogni e di incubi.

 

Genere Saggio
Anno di pubblicazione 2022
Formato 14,8×21
Numero Pagine 38
Tipo di rilegatura brossura
ISBN 979-12-80260-48-2
Prezzo € 11,90

Informazioni aggiuntive

Peso 0,09 kg
Dimensioni 14,8 × 21 × 0,2 cm

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “C’era una volta Sanremo”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.